Come raddrizzare le gambe storte con rimedio naturale: consiglio personale se le hai provate tutte

Se stai leggendo questo articolo anche tu le stai provando tutte per sapere come raddrizzare le gambe storte.

Se posso condividere la mia esperienza con te ed aiutare anche solo una persona che, come me, le ha provate tutte fino ad arrivare quasi ad arrendersi, mi fa davvero piacere condividere tutto quello che so sulle gambe storte e dirti come io ho risolto il problema.

Il problema

tipi di gambe storte

Il problema del ginocchio valgo è stato letteralmente il mio tormento sin da quando ero alle elementari. Ho sin da piccola notato che le mie gambe erano diverse da quelle delle altre bambine.

Il problema principale è come ti senti tu. Si sa, da piccole e ancora di più, durante l’adolescenza si tende a confrontarsi con le proprie amiche. Essere la ragazza con le gambe storte e il ginocchio valgo non ti fa certo sentire bella né apprezzata.

Sono cresciuta col cruccio del ginocchio valgo e ho ricercato qualsiasi informazione su come raddrizzare le gambe storte in qualsiasi modo possibile.

Le false speranze sono orribili. Ovviamente ho cominciato subito a leggere moltissimo e a provare vari rimedi per ginocchio valgo e ginocchio varo. Ho dormito con le gambe legate, seguito i consigli  di vari articoli online, ma nulla. Anzi, al problema delle gambe storte si è persino aggiunto quello dell’insonnia e delle borse sotto gli occhi.

Ho fatto centinaia di esercizi che ho trovato su siti specializzati, provando sia quelli per ginocchio valgo che per ginocchio varo, alcuni anche molto stancanti e a volte ho finito per non farli nemmeno bene peggiorando solo la situazione.

Se soffri di ginocchio varo o valgo, so bene che stai provando o hai provato qualsiasi cura o terapia medica disponibile. L’ho fatto io prima di te.

Sono infatti passata alle cure mediche intensive. I vari studi medici nella zona e in tutto il paese erano diventati per me una tappa obbligatoria. Ho parlato con più dottori io in 4  anni che il ministro della salute in tutta la sua carriera.

Il medico non aiuta per risolvere il problema di ginocchio varo e valgo? Si provano i vari prodotti disponibili sul mercato sperando nel miracolo. Fidati ho fatto tutta la trafila, ti potrei elencare tutti i prodotti e le marche disponibili sul mercato per “curare” il problema delle gambe storte.

Molti mi hanno consigliato creme e collant particolari proprio per questo problema. Ho usato questi prodotti religiosamente. Ho aspettato, e aspettato.. e aspettato. Purtroppo i risultati non tardavano a vedersi, semplicemente non arrivavano e basta.

Ho speso moltissimi soldi per curare il valgismo ginocchio, ho persino rinunciato a viaggi con le amiche per affidarmi alle cure mediche e a trattamenti che non mi hanno portato da nessuna parte.

Con ciò non ti dico assolutamente che è inutile cercare assistenza medica e magari potrebbe funzionare per te. Quello che è certo però è che le visite mediche hanno un costo elevato. Gli esami che dovrai fare costano un occhio della testa e, nel mio caso, ho speso fino all’ultimo centesimo dei miei risparmi e il risultato è stato solo una delusione.

In seguito ti riporto alcune delle mie sensazioni, perché ci si sente un po' soli se non ci si può confrontare con chi vive il tuo stesso disagio, quindi aiuta sapere che va bene sentirsi così:

  • Sei abbattuta perché pensi che non vi sia speranza
  • Ti vergogni di uscire con gli amici perché non sopporti gli sguardi della gente e di essere giudicata
  • Se metterti i jeans stretti è una vera e propria tortura perché accentuano il difetto delle tue gambe.
  • Se anche tu non hai avuto il coraggio di manifestare il tuo interesse alla persona che ti piace perché non apprezzi il tuo corpo, la tua autostima è sotto i piedi e pensi di non piacere.
  • Hai spesso provato invidia verso amiche e altre persone perché avevano delle belle gambe che slanciavano il loro fisico invece di renderlo goffo e sbilanciato come il tuo.
  • Sei stanca di essere chiamata parentesi tonde o X factor da conoscenti e dalle persone per strada.

Non sei sola, nel mio viaggio ho scoperto proprio l’opposto. Ci sono moltissime ragazze e donne che soffrono di questo disturbo e devo dire che meno della metà trovano una soluzione o cura medica che possa davvero aiutare.

Per questo mi sento in dovere di darti un consiglio riportandoti la mia esperienza personale. Proprio perché, credimi, le ho davvero provate tutte e alla fine ho tratto giovamento da questo rimedio totalmente naturale che mi avrebbe fatto risparmiare un sacco di soldi, delusioni e dolori di testa.

Se hai 5 minuti leggi i miei consigli su come raddrizzare le gambe storte.

Ginocchio valgo rimedi: Cosa puoi provare per raddrizzare le gambe storte

Il ginocchio valgo è un problema che affligge moltissime donne. Avere le gambe dritte vuol dire che tenendole tese, le ginocchia e le caviglie dovrebbero toccarsi.

Innanzitutto aiuta sapere che se le gambe non sono dritte una delle causa principale è il valgismo del ginocchio per il quale si crea una curvatura anormale delle gambe.

Quali sono le cause delle gambe storte?

Possono essere molto varie: la posizione del feto nell’utero della madre, mancata calcificazione ossea durante l’infanzia, una malformazione del sistema scheletrico.

Dopo aver parlato con molti dottori e confrontandomi con molte persone che hanno lo stesso problema ho scoperto che vi sono due tipi principali di gambe storte causate da malformazioni del ginocchio:

  1. Il Genu Varum o ginocchio varo: questa malformazione causa il curvamento delle gambe verso l'interno rispetto all'asse dell'arto inferiore. Il ginocchio quindi apparirà girato verso l'esterno. Questa patologia può essere causata da malattie metaboliche delle ossa, la gonartrosi, la malattia di Blount, da lesioni ripetute e mal curate dei legamenti del ginocchio, da fratture del femore o della tibia mal consolidate e da infezioni ossee. Il genu varum (o ginocchio varo) può evolvere in un'artrosi del ginocchio (gonartrosi), per un'eccessiva pressione sui punti di norma soggetti a sollecitazioni più lievi.
  2. Il Genu Valgum o ginocchio valgo: noto anche come ginocchia ad X, si tratta di una deviazione del ginocchio rispetto all’asse del femore e della tibia. Il ginocchio appare quindi piegato verso l’interno. Tra le cause più comuni vi sono l'incapacità dei muscoli dell'anca (i glutei) e della coscia (il vasto mediale, il semimembranoso e il semitendinoso) a sostenere la struttura ossea, una ridotta capacità di dorsiflessione della caviglia e, infine, una predisposizione anatomica o una malformazione genetica.

Dopo aver cercato in lungo e in largo rimedi su come raddrizzare le gambe storte, ho trovato per caso  un articolo sulle patologie del ginocchio varo e del ginocchio valgo. L'articolo parlava della dottoressa osteopata e Specialista in Arti Inferiori, Vanesa Rivera, e della sua guida per risolvere queste patologie.

Ho deciso di provare quindi il suo metodo su come raddrizzare le gambe storte perché anche lei ha sofferto di questa patologia sin da piccola. Mi ha colpito il fatto che abbia effettuato studi  e ricerche molto approfondite proprio per aiutare le persone con questa patologia.

La sua teoria si basa sulla capacità innata del nostro corpo a mutare per adattarsi ai nostri stili di vita. A riprova di ciò basti pensare alle donne Kayan della Birmania. Il loro collo viene allungato durante la loro vita proprio attraverso l’uso di anelli che vengono aggiunti con il passare degli anni.

Così come le donne Kayan, anche noi possiamo modificare il nostro corpo con la consistenza e di esercizi mirati e ben studiati.

Come raddrizzare le gambe storte: un rimedio definitivo

Ho scaricato il manuale della dottoressa con gli esercizi da svolgere.

Attenzione, non ti parlo di pozioni magiche né di soluzioni che potranno sicuramente funzionare per tutti, ti dico che ho avuto fiducia negli anni che questa dottoressa e il suo gruppo di specialisti nel settore hanno dedicato alla creazione di un manuale completo ed una guida per l’attività fisica e posturale adatta a chi ha problemi di gambe storte; la mia fiducia è stata ripagata.

Questa guida utilizza un approccio interdisciplinare che unisce le scienze motorie a quelle posturali per allenare il tuo corpo a mantenere la giusta posizione e rinforzare i muscoli responsabili del sostegno delle gambe.

Ovviamente vi è bisogno di disciplina. Il percorso non è stato facile e molte volte mi sono chiesta se davvero ne valesse la pena.

La stessa dottoressa Rivera ha sperimentato i benefici della terapia che offre nel suo manuale e nel giro di alcuni mesi i risultati erano visibili.

 Chiaramente ho avuto le mie esitazioni, ma ho ritenuto di non aver nulla da perdere. Dopo tutto si trattava di un metodo naturale e di esercizio fisico suggerito da una equipe medica di specialisti del settore, quindi mi sono detta: che male può mai fare?

Mai avrei immaginato di migliorare nettamente la mia postura e quindi allenare le mie gambe e la mia struttura ossea a raddrizzare le mie gambe.

Questo metodo è stato testato su un gruppo di volontari ed il 90% delle persone ha visto dei risultati nei primi mesi di pratica.

come raddrizzare le gambe storte: guida completa

Perché provare il rimedio della dottoressa Rivera?

Anche io me lo sono chiesto inizialmente, ma devo dire che i pro erano di gran lunga superiori ai contro quindi ti riporto i motivi che mi hanno spinto a provarlo:

  • Le avevo davvero provate tutte. Ero stanca di buttare soldi su cure specialistiche e visite mediche. Avevo speso una marea di soldi senza risultati. Il costo di questa guida è davvero minimo rispetto alle costosissime cure mediche e visite specialistiche. Per un periodo di tempo limitato potrai acquistarla con l'offerta lancio a soli 39 Euro.
  • I trattamenti chirurgici non garantivano un risultato sicuro al 100%. Come qualsiasi intervento chirurgico ci sono sempre di margini di rischio. Ti dirò la verità, avevo l’aiuto economico della mia famiglia, ma l’idea di rimanere immobilizzata su una sedia a rotelle mi terrorizzava.
  • Si tratta di un metodo totalmente naturale. Questi esercizi posturali sono dei rimedi naturali per cui non dovrai ingerire prodotti chimici, niente medicine che ti rovinano lo stomaco e soprattutto niente più prescrizioni.
  • Ti darà un'opportunità di dedicare del tempo a te stessa e al miglioramento del tuo corpo. Mi è stato molto d’aiuto fermare le lancette dell’orologio e prendermi del tempo per me.
  • Il metodo è davvero semplice. Anche io, inizialmente infatti pensavo che mi sarei trovata d’avanti ad un trattato scientifico. Dopo averlo provato ho scoperto che è scritto davvero in maniera semplicissima in modo che chiunque possa seguirlo.
  • Gli esercizi vanno bene per individui di tutte le età e per qualsiasi problema di gambe storte.

Potrei stare qui a elencare altri dieci motivi ma la verità è che questo metodo non è invasivo e, per il costo al quale puoi acquistarlo, anche se c’è lo 0.01% di possibilità che la tua situazione possa migliorare, ti consiglio di provarlo.

In un mese e mezzo le mie gambe erano molto più forti, ho scoperto che i miei muscoli riuscivano a sorreggere il peso delle mie gambe e ho lavorato duro per riuscire a raddrizzarle. Senza medicine, né medici, ne chirurgie con tempi di ripresa lunghissimi.

Conclusioni

Per chiudere il mio articolo sulla mia esperienza e i consigli su come raddrizzare le gambe storte, penso che sia importante sempre e comunque volersi bene.

Chiaramente, so benissimo, che tutte vogliamo essere belle. Le gambe sono un’aspetto fondamentale nel corpo di una donna.

Per anni non ho usato jeans stretti, odiavo esporre le mie gambe con gonne e vestitini. Mi sentivo osservata e schernita. Se anche tu ti senti così chiediti una cosa: perché continuare a sentirsi  male con se stessi e il proprio corpo? Le hai davvero provate tutte?

Ti parla una persona che davvero pensava di doversi mettere l’anima in pace ed accettare il proprio corpo così com’era. Ma ho imparato che siamo gli artefici del nostro destino.

Il nostro corpo è la casa della nostra anima, va curata e mantenuta; ed è proprio quello che ho fatto con la guida della dottoressa Rivera.

Mi sento di consigliarlo perché ritengo che abbia un costo esiguo e che sia una soluzione naturale contro il varismo.

Non passare neppure un solo giorno pernsando di non aver fatto tutto quello che avresti potuto fare per sentirti la versione migliore di te stessa.

come raddrizzare le gambe storte: guida completa

Lascia un commento